[adsforwp id="56781"]
Piatti tipici USA

La ricetta del Chili con carne: esplosione piccante di gusto Tex-mex!

chili con carne ricetta originale americana
Ricetta originale del chili con carne, piatto della cucina texana con uno spirito messicano

Non di solo hamburger si vive negli USA! Quando si parla di cucina statunitense, uno dei piatti salati che cito spesso tra i miei preferiti è senza dubbio il chili con carne e fagioli neri. Conosciuto più semplicemente come chili (o chilli), questo piatto viene solitamente servito insieme a una tortilla o una montagna di nachos e accompagnato da condimenti quali guacamole, cheddar etc. In realtà, come forse molti di voi già sanno, questo meraviglioso stufato di carne dal sapore piccante e speziato non è USA 100%: il chili è infatti il piatto più famoso della cucina cosiddetta Tex-mex, l’incontro perfetto tra il culto della carne cotta lentamente, l’uso dei formaggi ma soprattutto gli intensi sapori piccanti messicani.

La preparazione di questo piatto non presenta particolari difficoltà, essendo abbastanza simile al nostro ragù: bisogna semmai prestare molta attenzione agli ingredienti da utilizzare (le spezie e la tipologia dei fagioli), perché la buona riuscita del piatto dipende proprio da questo! Andiamo dunque a scoprire la ricetta originale del chili di carne.

[toc]

Chili con Carne e fagioli neri: ricetta originale americana

magliette usa e new york

Viaggi-USA SHOP: Magliette, felpe e gadget per gli amanti degli States!

Cerchi magliette, felpe e altri gadget a tema Stati Uniti, New York o viaggi on the road? Abbiamo creato Viaggi-USA Shop, il negozio per gli amanti delle bellezze degli States!

La ricetta originale del piatto più famoso della cucina Tex Mex

  • 75 gr olio di oliva (extravergine)
  • 1 cipolla
  • 450 gr macinato di manzo
  • 2,5 cucchiai polvere di chili
  • 2 cucchiai cumino
  • 2 cucchiai zucchero bianco
  • 1 cucchiaio aglio in polvere
  • 1,5 cucchiaini sale
  • mezzo cucchiaino pepe
  • 2 cucchiai concentrato di pomodoro
  • 375 gr brodo di carne
  • 250 gr passata di pomodoro
  • 250 gr fagioli neri precotti
  • 1 pizzico peperoncino di cayenna ((opzionale))
  1. Prendete una casseruola (va benissimo quella che usate per fare il ragù!) e scaldate bene l'olio per il soffritto. Aggiungete la cipolla e fatela imbiondire cuocendo a fuoco medio.

  2. Aggiungere il macinato di manzo, spezzettando bene la carne con l'aiuto di un mestolo di legno. La carne deve essere ben rosolata, quindi fatela cuocere mescolando per 5-6 minuti finché non sarà pronta.

  3. Quando la carne è cotta, aggiungete nella casseruola il sale, il pepe, il cumino, la polvere di chili, l'aglio in polvere, lo zucchero bianco e il concentrato di pomodoro. Se volete una nota decisamente piccante, aggiungete anche il peperoncino di cayenna (opzionale). Mescolate alla carne finché il tutto non sarà ben amalgamato.

  4. NOTA BENE: le dosi delle spezie che abbiamo fornito negli ingredienti sono indicative e ben bilanciate secondo la ricetta originale, ma se vi piace particolarmente (o non vi piace) il gusto di una specifica spezia, potete variare le quantità.

  5. Aggiungere la passata di pomodoro e il brodo di carne. Abbassate il fuoco, coprite con un coperchio e fate sobbollire a lungo la carne, circa un'ora e mezza. Aggiustate col brodo nel caso si asciughi troppo presto. Assaggiate e, se necessario, aggiungete spezie o sale a piacimento.

  6. Quando il brodo si sarà ritirato quasi del tutto, aggiungete i fagioli neri e fateli cuocere insieme alla carne condita per circa 20 minuti, il tutto sempre a fuoco basso e con la pentola coperta. Se serve altro brodo per cuocere i fagioli, aggiungetelo con parsimonia.

  7. Quando tutto il brodo si sarà ritirato, spegnete il fuoco e fate riposare il vostro chili con carne per un tempo sufficiente (1 ora circa), sempre con il coperchio. Non servite subito il piatto appena finita la cottura!

Consiglio utile

Noi nella ricetta abbiamo citato i fagioli neri messicani (Frijoles) già cotti per praticità, però va detto che i fagioli neri in scatola non si trovano facilmente in Italia, se non nei supermercati più attrezzati. Se non li trovate, provate a procurarvi i fagioli neri secchi, che però vanno cotti con sufficiente anticipo per utilizzarli nel chili con carne. Consigliamo di tenerli a bagno nell’acqua fredda per un’intera nottata (12 ore circa). Successivamente occorrerà metterli in una pentola, coprire i fagioli con acqua fredda fino a superarli di 2-3 cm, portare ad ebollizione e far cuocere per 1 ora.

Chili: varianti del piatto

varianti chili con carne
Cincinnati Chili

Se vi trovate in USA, andate in un ristorante tex-mex e ordinate il chili con carne, è molto probabile che ve lo servano in una versione molto simile a quella della nostra ricetta: un mix di spezie, pomodoro, cipolla, fagioli e carne macinata. Eppure molti texani non vogliono saperne: per alcuni di loro i fagioli neri non fanno parte della tradizione, che prevede solo un mix di cipolla, spezie piccanti e carne. Sono un po’ meno severi quando si parla di aggiungere i pomodori alla zuppa, ma il loro “no” è categorico quando sentono parlare di “chili macaroni” o di cheddar fuso come condimento.

Questo è il caso del Chili di Cincinnati, una variante abbastanza conosciuta del piatto tex mex ma completamente differente da quella tradizionale. Da quando un immigrato macedone di nome Tom Kiradjieff aprì il suo baracchino di cucina greca a Cincinnati nel 1922, nella città dell’Ohio cominciò a spopolare una curiosa versione del chili: la carne di manzo era servita con spezie medio-orientali, spaghetti, fagioli, formaggio, salatini (oyster crackers) e con un accompagnamento di hot dog spolverato di formaggio (tanto per stare leggeri).

Anche a Springfield (Illinois) hanno il loro chili, solo che lo chiamano “chilli“, con due “elle”. La differenza con la ricetta texana sta nell’aggiunta di petto di tacchino e bacon, oltre al classico topping di formaggio fuso.

Contorni

chili con carne ricetta americana

Secondo la tradizione messicana, il “chili con carne” viene servito con una o più tortillas, piadine di farina di mais bianco, utilizzate anche per preparare le enchiladas, “cannoli” ripieni di chili da leccarsi i baffi. In alternativa potete optare per le tortilla chips, meglio conosciute come nachos, dal nome dell’ideatore della ricetta (“Nacho” Anaya), le quali non sono altro che piccoli triangoli di tortilla fritti o al forno.

Trovate tortillas e nachos in qualsiasi supermercato italiano, ma se avete la farina di mais bianco (Masa Harina, disponibile su Amazon ma quasi impossibile da trovare nei nostri negozi di alimentari) potete farli anche da soli. Non dimenticate di mettere in tavola la guacamole, gustosissima salsa di avocado. Infine, per addolcirvi la bocca e alzare ancora un po’ la temperatura, concludete la cena con un cocktail Margarita!

Storia del Chili con Carne: tra Messico e Texas

storia del chili
Una Chili queen che distribuisce chili e tortillas.

Le origini della ricetta del Chili con carne non sono così facili da rintracciare: i nativi hanno le loro antiche leggende, mentre i cowboy dei ranch del Texas rivendicano senza esitazioni l’americanità del piatto senza però rinnegare le influenze messicane, che sono abbastanza evidenti a partire dal tipo di ingredienti utilizzati.

Da parte loro invece, i messicani spesso rinnegano qualsiasi legame con il chili con carne per come noi lo conosciamo, sostenendo che sia solo un piatto statunitense servito in Texas nei ristoranti turistici. Eppure il nome del piatto (“chili”) è proprio una parola messicana che si riferisce genericamente al “peperoncino”, come ci ricordano anche i Red Hot Chili Peppers. La verità probabilmente sta nel mezzo, ma a noi piace darvi qualche “spigolatura” storica:

  • nel XVII secolo, i missionari francescani portavano avanti i loro tentativi di conversione degli indiani, ma trovavano normalmente grandi resistenze da parte dei nativi che vivevano nella zona di confine tra Messico e Texas. Eppure, nel 1622 gli indiani Jumanos, una delle tribù più aggressive della zona, chiesero spontaneamente ai missionari di ottenere i sacramenti. Cosa li aveva spinti a questa decisione? Pare che a convertirli al cristianesimo sia stato lo spirito di María di Ágreda, una suora spagnola che era apparsa loro più volte e che essi chiamavano “Dama de Azul”. La mistica suor Maria non aveva mai lasciato fisicamente la Spagna, ma in patria affermavano che avesse una conoscenza delle Americhe davvero notevole, il che dava credito al miracolo. Oltre ad annunciare il vangelo, suor Maria avrebbe confidato ai nativi la ricetta di uno stufato molto simile al chili con carne.
  • nel marzo 1731, 16 famiglie spagnole arrivarono in Texas dalle isole Canarie per ordine del re Filippo V di Spagna e si stabilirono a Bexar, l’attuale San Antonio. La tradizione vuole che le donne spagnole di Bexar cucinassero uno stufato di carne con peperoncino che potrebbe essere l’antenato ispanico del chili con carne.
  • intorno alla metà del diciannovesimo secolo, nei i loro viaggi nello stato e verso la California durante la Gold Rush, i cowboy texani erano soliti scaldare in acqua bollente i loro “chili bricks”, mattoncini idrosolubili di carne di manzo, grasso peperoncino, sale e pepe. La carica piccante del piatto era molto apprezzata dai pionieri, che ne approfittavano per sfamarsi e scaldarsi in un colpo solo. Per non parlare delle proprietà afrodisiache, che spingeva i preti spagnoli a chiamare il chili “Soup of the Devil” e a mettere in guardia i golosi.
  • il chili con carne è sempre stato legato alla città di San Antonio in Texas: dopo le donne di Bexar, alla fine dell’Ottocento, c’erano le Chili Queens a tenere viva in città questa tradizione culinaria di radice ispanica. In Military Plaza si trovava un mercato con decine di banchi dietro ai quali le donne sobbollivano i loro stufati di peperoncino per i soldati dell’esercito spagnolo e per tutte le persone che avessero qualche spicciolo da spendere per un piatto povero ma assolutamente nutriente.
  • Negli anni della Grande Depressione non c’era città nel Texas e in tutto il West che non avesse il suo “chili parlor”. Di cosa si trattava? Erano umili baracche con un bancone e degli sgabelli sui quali sedersi per mangiare un piatto di chili a pochi dollari. Se la stanza era troppo piccola, c’era un lenzuolo a separare la cucina dalla sala.
  • Nel 1977 il chili è diventato il “cibo di stato” del Texas. I texani più rigidi rabbrividiscono quando sentono parlare di fagioli neri nel chili. Per il loro esiste solo il cosiddetto Texas Red: uno stufato di carne con qualche spezia (niente cumino per loro!) e molto, molto peperoncino.

Un Consiglio Importante: Ricordati l'assicurazione sanitaria, non farla potrebbe rovinarti la vacanza in USA! Se non sai come orientarti nella scelta puoi leggere la nostra guida: Assicurazione USA: come scegliere la polizza migliore?

Clarissa Amerini

Insegnante di spagnolo e inglese, traduttrice, si occupa della rubrica di cucina americana sul sito Viaggi-USA. Cucina i piatti in modo sopraffino e poi... li assaggia!

Lascia un Commento

Disclaimer: I commenti inviati vengono posti in fase di moderazione, quindi non preoccuparti se il tuo commento non viene pubblicato subito. Cerchiamo di rispondere a tutti entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui viene inviato il commento (non il sabato e la domenica), compatibilmente con il tempo a disposizione e il numero di commenti, spesso molto elevato. Prima di scrivere un commento ti consigliamo di leggere queste brevi linee guida, per capire qual è il tipo di aiuto che possiamo darti e in quale forma.

Clicca qui per scrivere un commento

Assicurazione Sanitaria

assicurazione sanitaria usa

Assicurazione Sanitaria America: come scegliere la polizza migliore

L'assicurazione sanitaria in America è imprescindibile, ma non è facile orientarsi fra le polizze disponibili. Quali sono i criteri con cui scegliere un'assicurazione USA? Ecco una guida dedicata all'argomento...

Noleggio Auto USA

noleggio auto stati uniti

Noleggio Auto USA: consigli per un affitto macchina Low Cost

Alcune dritte fondamentali per noleggiare una macchina negli Stati Uniti al riparo da spiacevoli imprevisti e con un occhio al portafoglio. Le compagnie migliori, la documentazione necessaria, le coeprture assicurative, costi, tipologie di auto disponibili e molto altro...

Restiamo in Contatto

American Dream Routes

Voli Low Cost USA

voli low cost stati uniti

Voli USA Low Cost: come risparmiare per il volo negli Stati Uniti

La ricerca di un volo low cost può incidere notevolmente sul prezzo totale di una vacanza negli Stati Uniti. Ecco i nostri consigli per spendere il meno possibile affidandosi alle agenzie di voli online

Prontuario Low Cost

Pacchetti Viaggio USA

tour stati uniti

Tour Stati Uniti Organizzati

Pacchetti viaggio preconfezionati e personalizzati per gli Stati Uniti dell'Est, dell'Ovest e Coast to Coast. Un elenco di viaggi organizzati pensati appositamente per scoprire gli States!

Camper USA

camper stati uniti

Come noleggiare un camper in USA?

Una guida dettagliata con tutte le informazioni necessarie per noleggiare un camper negli Stati Uniti e preparare un viaggio on the road indimenticabile!

Noleggio Moto USA

noleggio moto usa

Noleggia una moto in USA

Come noleggiare una moto per il tuo On The Road in USA?

Vai a New York?

Se stai organizzando un viaggio in USA dovrai occuparti di molti aspetti: prenotazione di voli, alberghi, assicurazione, noleggio auto, la documentazione necessaria, le modalità di pagamento, l'utilizzo del telefono, internet e molto altro... nella nostra sezione dedicata alle risorse di viaggio ti spieghiamo tutto quello che ti serve per preparare il tuo viaggio negli States